Napoli, 5 – 8 ottobre 2018 – Mostra d’Oltremare

Comunicato  stampa

Vebo, 16 anni di attività con un trend ancora vincente

Crescono le partecipazioni al salone internazionale della bomboniera, regalo e
casa dall’area padana-cisalpina e dall’area centro, in calo l’adesione sud e isole

Napoli, 6 marzo 2017 – Dati più che confortanti per la fiera internazionale Vebo, il salone della bomboniera, regalo e casa. L’esposizione, che annualmente si svolge alla Mostra d’Oltremare di Napoli nel mese di ottobre, registra uno stato di salute eccellente, dimostrando la valenza del segmento e quindi l’importanza della fiera B2B che accoglie operatori di settore italiani e stranieri.

La fiera internazionale, in programma a Napoli dal 5 all’8 ottobre 2018, vanta una crescita sia negli espositori, con ben 244 aziende presenti nel 2017 in rappresentanza di oltre 1.500 marchi, sia nei visitatori con oltre 9.991 società registrate in ingresso, per un totale di oltre 22mila visitatori.

Il Vebo registra poi un altro dato importante: la crescita omogenea di presenze dall’intero territorio nazionale. In particolare, da un’analisi dei numeri relativi alle ultime tre edizioni (2015/2017), risulta che la partecipazione di espositori e visitatori, dalle tre macro aree economiche italiane, si livella maggiormente con incremento di adesioni che giungono dall’area nord e centro
della nazione.

Nel 2015 il nord rappresentava il 26,5% aumentato al 29,5% del 2016 e con una percentuale del 30,5 nel 2017. Il Centro è passato dal 14,5% di tre anni fa, all’attuale 18,5%, mentre è in controtendenza la partecipazione dell’area sud ed insulare che perde in tre anni 8 punti percentuali, scendendo dal 59% al 51%.

Inoltre, da un report di “Destination Wedding in Italy” del centro studi Turistici di Firenze, riportato da Il Sole 24 Ore, risulta che nel 2016, il settore wedding, è in crescita tanto da registrare un giro d’affari di 440,8 milioni di euro in Italia, con un milione e 368mila presenze ed 8.085 matrimoni. Il tutto implica che i novelli sposi implementino il segmento delle bomboniere, del regalo e degli articoli per la casa.

La bomboniera, poi, da oggetto considerato obsoleto ed inutile, ha ritrovato una nuova
collocazione di mercato, oltre che ricordo delle nozze, della comunione, laurea e persino in alcuni casi limite delle separazioni, ha recuperato prestigio. Questo grazie ad una rivalutazione delle collezioni che, negli ultimi anni, hanno ridotto per lo più immagini sacre, puntando su oggettistica utile per la casa. L’azione del settore ha decretato una crescita delle imprese attive, negli ultimi due anni nei settori legati alla celebrazione delle nozze, che sono aumentate del 3,4%, che oggi sono in totale 56.692. La Campania è la regione leader con quasi 8.300 aziende, in aumento del 4,1%, seguita da Lombardia con circa 7mila (+3,2%) e Toscana (6.363 +5,6%).
(fonte Camera di Commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi su dati Registro imprese e Istat, realizzata per Il Sole 24 Ore, fra 2016 e 2017)

u f f i c i o   s t a m p a 

+ 39 0817614223 – 339.8383413 – 337.929093 – e.mail: kuhnepress@tin.it

Comunicato stampa 12 ottobre 2016

Comunicato stampa Vebo 2016: bilancio positivo crescono le presenze. Premiate le collezioni di aziende da tutta Italia. Il salone della bomboniera, regalo e casa a Napoli registra oltre 25mila presenze, già ricevute domande di adesione dall’estero per il 2017....

leggi tutto

Circolare Vebo ottobre 2016

Circolare Vebo ottobre 2016 Napoli: parte il rilancio del comparto che fattura 750 milioni di euro. Presidenza ad un partenopeo: Luciano Paulillo Si chiama FIR, Filiera Italiana del Regalo ed è associata a Confimprese Italia, la nuova federazione di categoria del...

leggi tutto

Comunicato stampa 9 ottobre 2016

Comunicato stampa Al Vebo presentate le collezioni 2017 di bomboniere regalo e oggettistica per la casa Poca Cina e molto made in Italy. Vincono sempre qualità e innovazione. Premiati dalla stampa specializzata i migliori espositori da Napoli, Siena e Mantova Napoli,...

leggi tutto