2 – 5 ottobre 2015 – Napoli, Mostra d’Oltremare

COMUNICATO STAMPA

Inaugurazione salone Vebo, de Magistris dichiara: “Al Vebo l’Italia creativa che si incrocia e produce”

Al salone dedicato alla Bomboniera, regalo e casa, anche la presidente della Mostra d’Oltremare, Donatella Chiodo: “Un orgoglio per noi questa esposizione fieristica”

Napoli, 2 ottobre 2015 – “Vebo è la dimostrazione dell’Italia creativa e produttiva che si incrocia, la presenza a Napoli di tanti espositori del nord indica che si può investire sulla nostra città”. Lo ha dichiarato il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris questa mattina all’inaugurazione della XIV edizione del salone dedicato alla bomboniera, regalo e casa in svolgimento alla Mostra d’Oltremare sino a lunedì 5 ottobre.

Questo dell’artigianato è un settore al quale teniamo molto come Amministrazione Comunale – ha proseguito de Magistris – la capacità produttiva del nostro territorio ci rende leader del settore in campo nazionale. Tante presenze per questa fiera indicano un indotto positivo per l’intera città”.

Alla cerimonia inaugurale, con testimonial la bella attrice e produttrice Anna Falchi e l’organizzatore Luciano Paulillo, ha partecipato anche la presidente della Mostra d’Oltremare, Donatella Chiodo che ha affermato: “Questa esposizione è un orgoglio per il nostro segmento fieristico – ha dichiarato la Chiodo -. Vede la partecipazione di numerosi operatori del settore e grande partecipazione di aziende del nord Italia”.

Il salone presenterà nei prossimi quattro giorni il meglio della produzione nazionale dedicata alla bomboniera, ma anche all’oggettistica ed all’arredo casa. In anteprima a Napoli verranno presentate le collezioni 2016 rendendo di fatto la fiera punto esclusivo d’interesse degli operatori del settore.

u f f i c i o   s t a m p a 


80122 NAPOLI – Via F. Giordani n.30 – Tel+39 081 7614223
00195 ROMA – Viale Mazzini n.142 – Tel+39 339 8383413
e-mail:  kuhnepress@tin.it
facebook: kuhne & kuhne uffici stampa
skype: kuhneufficistampa

Scarica il comunicato stampa in PDF oppure in DOCX